AREA INTERCULTURA (Pagina in Allestimento)

Nasce nel 2006 con gli Sportelli Informativi per Migranti oggi presenti in 15 Comuni della Provincia di Pistoia. Offre servizio di mediazione linguistico-culturale presso strutture sanitarie di Pistoia, Empoli e Siena. Organizza corsi di lingua italiana per migranti, apolidi e rom, percorsi interculturali, corsi di storia delle migrazioni e attività educative finalizzate all’inclusione dei cittadini migranti e nativi. Coordina il progetto SPRAR (servizio di protezione richiedenti asilo e rifugiati) di Pistoia  e gestisce parte del progetto di Prima Accoglienza – Cas  con  strutture di accoglienza diffuse in tutta la provincia di Pistoia.

 

intercultura@glialtri.org

L’Area Intercultura della Cooperativa Gli Altri gestisce i servizi dedicati all’accoglienza, all’inserimento sociale e alla tutela dei diritti dei cittadini migranti.

Dal 2006, in particolare, la Cooperativa gestisce gli *Sportelli Informativi per Migranti* attivati da numerosi Comuni della provincia di Pistoia. Il servizio offre un’assistenza qualificata per la compilazione dei moduli relativi alle richieste di rilascio e rinnovo di tutti i titoli di soggiorno (permessi, carte, attestazioni per cittadini comunitari, documenti per lungo soggiornanti e per familiari di cittadini italiani ed europei), nonché una consulenza per le domande di ricongiungimento familiare, di riconoscimento dello status di rifugiato e di acquisizione della cittadinanza italiana.

A partire dal maggio 2007, i Comuni di Uzzano, Buggiano, Chiesina Uzzanese, Massa e Cozzile e Ponte Buggianese, con Uzzano capofila, sono diventati i primi Comuni della Provincia di Pistoia a sperimentare la /compilazione elettronica della modulistica/ che consente di ridurre i tempi di consegna dei documenti. In seguito il servizio è stato esteso anche agli altri Comuni, sia in Valdinievole che nella zona della Montagna Pistoiese, di Quarrata e Serravalle Pistoiese.

L’Area Intercultura svolge attività di /Mediazione linguistica-culturale/.

Dall’agosto 2006 l’Area Intercultura gestisce il /Servizio di Mediazione Linguistico-Culturale presso gli Uffici Comunali e gli Sportelli Informativi per Migranti/

Dal 2009 gestisce, per conto del Consorzio Metropoli, il /Servizio di Mediazione Linguistico-Culturale/ negli ospedali e nei consultori della provincia di Pistoia. Il servizio mette a disposizione di tutte le strutture sanitarie un’ équipe qualificata di mediatori e mediatrici, in grado di svolgere compiti di mediazione, interpretariato nonché di facilitare la comunicazione tra medici e pazienti stranieri.

Dall’agosto 2013 l’Area Intercultura cogestisce, per conto del Consorzio Metropoli, il /Servizio di Mediazione Linguistico-Culturale/ negli ospedali e nei consultori dei comuni dell’Area Empolese.

Tra il maggio 2011 e il febbraio 2013, la Cooperativa ha gestito strutture di accoglienza per profughi ENA (Emergenza Nord Africa) nel territorio di Monsummano Terme e di Marliana. In ottemperanza al modello SPRAR si è adoperata per il positivo inserimento nel tessuto sociale locale dei richiedenti asilo, assistendoli fino all’ottenimento del permesso di soggiorno nonché, per una buona parte di essi, per l’attivazione di percorsi formativi diretti alla autonomia abitativa e lavorativa.

Nel 2007 e 2008 l’Area Intercultura, in collaborazione con l’Area Minori & Handicap, ha svolto il servizio educativo, finalizzato all’integrazione di alunni migranti e al contrasto della dispersione scolastica, all’interno del Progetto Integrato di Area (PIA) della Zona Montana per i comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio e San Marcello Pistoiese.

Tra il 2007 e il 2010 l’Area Intercultura ha cogestito il Punto di Accesso Assistito a Internet e ai Migranti (PAAS) del Cintolese, nel Comune di Monsummano Terme. Il Paas del Cintolese gestito dalla Cooperativa ‘Gli Altri’ si caratterizzava, oltre all’alfabetizzazione informatica di tutta la popolazione, per una particolare attenzione verso i cittadini migranti.

Tra il 2009 e il 2011 l’Area Intercultura ha gestito Creattivi-Ciao, un progetto diretto alla realizzazione di attività rivolte alla popolazione giovane della Montagna Pistoiese (Comuni di San Marcello Pistoiese, Abetone, Cutigliano e Piteglio) e caratterizzate dall’attiva partecipazione dei ragazzi, tra i 15 e i 25 anni, assieme ai quali furono individuati contenuti e forme espressive dirette a sollecitare la propria creatività.

Dal 2007 l’Area Intercultura svolge periodicamente percorsi interculturali, corsi di storia delle migrazioni e attività educative finalizzate all’inclusione tra cittadini migranti e nativi, nei Comuni della Valdinievole, dell’Istituto Comprensivo della Montagna Pistoiese e di altri Istituti Comprensivi della provincia di Pistoia.

Infine, l’Area Intercultura da vari anni organizza e gestisce corsi di lingua italiana L2 per migranti, apolidi e rom, a vari livelli, con docenti specializzati nell’insegnamento della lingua italiana L2 e momenti di formazione rivolti a cittadini italiani, comunitari e non comunitari.

La Cooperativa ‘Gli Altri’ si è certificata in riferimento alla norma UNI EN ISO 9001:2000 in data 30/07/2009. Si è poi adeguato alla norma UNI EN ISO 9001:2008 ed ha rinnovato la sua certificazione in data 22/07/2012 con l’ente TUV Sud Italia. Oggetto della sua certificazione è: Progettazione ed erogazione di servizi socio assistenziali rivolti a soggetti adulti non autosufficienti in regime residenziale; erogazione di servizi di sportello informativo rivolto a migranti. Progettazione ed erogazione di servizi all’infanzia (0-6 anni).

La Cooperativa, inoltre, è accreditata dal Comune di Pistoia per la gestione di Servizi Informativi per Migranti in relazione ai requisiti previsti dal Regolamento di attuazione della L.R. 82 del 28/12/2009 “Accreditamento delle strutture e dei servizi alla persona del sistema sociale integrato” (Altri servizi alla persona – Allegato C ).